Tre Insalate Invernali

InsalataFinocchiArance

Quando viene freddo mi passa la voglia di mangiare insalate e verdure crude…ma per variare un pochino è anche bene che mi faccia piacere qualcosa di questo genere!
Queste quindi sono tre insalate che gusto volentieri anche d’inverno.
Si tratta di tre insalate classiche che possono essere realizzati con quello che hai in casa e/o con quello che ti piace di più:


– La coleslaw è buonissima anche con uno solo dei due cavoli, più leggera se condita con più yogurt ( qui trovi il mio tutorial su come farlo in casa) che maionese, più aromatica se ci aggiungi un po’ di erba cipollina;


– L’insalata di rinforzo, come suggerisce il nome, raccoglie quello che ti capita in frigo, senza fare troppo la schizzinosa;


– Finocchi e arance, infine, stanno bene anche da soli, ma se aggiungi le olive e la cipolla come ti ho suggerito diventano una bomba (a volte io la condisco con anche un po’ di salsa di soia, ma non dirlo ai siciliani!).

Insalata di cavolo Coleslaw

INGREDIENTI

1 o 2 carote

100 g di cavolo cappuccio bianco

1 cipollotto

100 g di cavolo cappuccio rosso

3 o 4 cucchiai di yogurt di soia al naturale

1 cucchiaino abbondante di senape

3 cucchiai di maionese vegetale

Mezzo cucchiaino di zucchero

1 o 2 cucchiai di aceto delicato

Q.b. sale

PROCEDIMENTO

1. Grattugia la carota ed affetta finemente i cavoli ed il cipollotto.

2. Prepara una salsa mischiando yogurt, maionese, senape, zucchero, aceto e sale.

3. Unisci tutte le verdure in un’insalatiera, condiscile con la salsa e mischia bene.

Insalata di Finocchi e arance

INGREDIENTI

1 finocchio

2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate

1 arancia dolce e succosa

2 cucchiai ca. di aceto di vino bianco o rosso

1 piccola cipolla rossa

2 cucchiai ca. d’olio evo

Q.b. sale e origano

PROCEDIMENTO

1. Affetta finemente il finocchio e pela al vivo l’arancia.

2. Ricava gli spicchi dall’arancia (possibilmente sempre al vivo), raccogliendo tutto il succo che cola.

3. Mischia in un’insalatiera il finocchio, l’arancia e le olive e condisci il tutto con sale, il succo d’arancia raccolto, aceto, olio e origano a piacere.

Insalata di rinforzo

INGREDIENTI

1 cavolfiore di media misura

Sottaceti, sottoli e conserve vari

a piacere, per me:

3 pomodori secchi sottolio

2 cetriolini in agrodolce

1 cucchiaio di olive nere

Mezzo peperone grigliato in agrodolce

1 cucchiaio di capperi dissalati

4 cipolline sottaceto

1 cucchiaino di senape

Q.b. sale aceto e olio (vanno benissimo quelli delle conserve)

PROCEDIMENTO

1. Dividi il cavolfiore in cimette di simili dimensioni e sbollentalo per qualche minuto in acqua salata (dai 5 ai 10 minuti a seconda della dimensione, non deve diventare troppo morbido). Scolalo e lascialo raffreddare.

2. Taglia in piccoli pezzetti le conserve varie che hai scelto e poi uniscile al cavolfiore in un’insalatiera.

3. Condisci a piacere con un’emulsione di senape, sale, aceto ed olio.

Ti potrebbero interessare:

Hummus
Hummus

A giudicare dai social, pare che solo i vegani mangino l’hummus! Eppure è talmente buono

Continua...