Tiella di Riso, Patate e Carciofi

TiellaCarciofi

Questa settimana il Vegtour?? ci porta in Puglia, ed anche qui ho scovato una ricetta facile facile ma che più buona non si può!

Sto parlando di questa tiella di riso coi carciofi ovviamente, che ho adattato in versione totalmente vegetale, e che è un’alternativa tradizionale alla sorella più famosa, realizzata invece con le cozze.

La tiella di riso nella sua versione originale, è particolarmente saporita perché prevede l’uso del pecorino, notoriamente molto sapido.
Ho deciso di usare del brodo (anziché la semplice acqua) ed il mix di frutta secca e lievito alimentare, in modo da aiutarmi a dare quella sferzata di sapore che nella versione originale è data dal formaggio.

Il secondo escamotage che ho studiato è quello di salare e pepare gli ingredienti singoli, anziché stare a condire tutti gli strati: in questo modo ho risparmiato un po’ di tempo e non mi sono impanata le mani con il sale.

L’ultima idea, per chi si trova al nord, è la sostituzione di un ingrediente fuori stagione: nel sud d’Italia, specialmente in Puglia, si usa conservare i pomodorini appesi anche per tutto l’inverno, ma da me in Piemonte non c’è il clima adatto…in via del tutto eccezionale, quindi, ho usato delle macchiette di passata di pomodoro al posto dei pezzetti di pomodorini!

TiellaCarciofi

INGREDIENTI x2 persone

100 g di riso carnaroli o arborio o roma

2 patate medie a pasta gialla

1 cipolla 

300 g di carciofi già puliti

1 tazza di pomodorini 

Abbondante prezzemolo

1 spicchio d’aglio

4 cucchiai di frutta secca mista

Q.b. pepe

4 cucchiai di lievito alimentare

500 ml circa di brodo vegetale

PROCEDIMENTO

1. Prepara separatamente tutti gli ingredienti che comporranno la tiella, come segue.

2. Affetta finemente i carciofi e la cipolla.

3. Taglia grossolanamente i pomodorini ed il prezzemolo.

4. Taglia le patate a rondelle dello spessore di circa 3 mm, poi condiscile con uno spicchio d’aglio spremuto (o tritato finissimo) ed un cucchiaio di olio evo.

5. Condisci tutti gli ingredienti singoli preparati con un pizzico di sale e di pepe

6. Trita in un mixer la frutta secca con il lievito alimentare ed una punta di sale, fino ad ottenere un mix simile a del formaggio grattugiato.

7. Ungi il fondo di una pirofila in ceramica (io ho fatto due monoporzioni) con un cucchiaio d’olio evo, poi riempila stratificando gli ingredienti ancora crudi.

8. Dal basso fai uno strato di cipolla e pomodorini, poi uno di patate, uno di carciofi e prezzemolo ed infine una spolverata di mix di frutta secca e lievito alimentare.

9. Copri con tutto il riso poi ripeti la stratificazione di cipolla e pomodorini, patate, carciofi e prezzemolo, concludendo con altra cipolla e pomodorini ed altro mix di frutta secca e lievito alimentare. 

10. Aggiungi nella pirofila anche il brodo vegetale, rovesciandolo delicatamente dai bordi, fino a che il livello del liquido sfiora la superficie (non deve raggiungerla e coprirla).

11. Aggiungi infine un giro d’olio evo sopra.

12. Copri la pirofila con della stagnola ed inforna in forno preriscaldato a 200°C per una ventina di minuti, su un ripiano medio/basso.

13. Trascorso questo tempo, rimuovi la stagnola e reinforna per altri 20 minuti in un ripiano intermedio.

14. Una volta che il riso è cotto (fai un controllo prima di sfornare), lascia riposare la tiella per un quarto d’ora, poi servi calda o anche completamente raffreddata. 

Fan del riso? Allora guarda anche questa ricetta Riso Saltato all’Orientale, trovi anche il video qui!

Ti potrebbero interessare: